12 dicembre 2011

It's Christmas Time! Cosa regalare?

Speciale rubrica per un evento altrettanto speciale!
Il tempo vola via, e senza neanche accorgercene siamo già a Dicembre. Ma cosa dico? A Natale! Tra circa due settimane, signori e signore. E' un periodo che amo particolarmente. Premettendo comunque che non sono credente (ma questo è un altro discorso), il Natale provoca ugualmente su di me un effetto assai profondo. Non per i regali (anche se qualche corpetto fa sempre comodo. *^*), ma per l'atmosfera in sé. Oh, pagherei per trovare sempre un'atmosfera simile, piena di luci, canzoncine dolci e rilassanti, e di -apparente- bontà della gente.

Ma passiamo ai fatti. Questa rubrica non lascia spazio alle mie emozioni, bensì a qualche consiglio che vorrei dare a chi ancora è in panico nel decidere i regali. Cosa c'è di meglio, se non un buon libro?
Partiamo con i consigli :3



- Che tu sia per me il Coltello, D. Grossman (9,50 €)
Per chi è alla ricerca di un libro profondo, particolare ed in grado di scavare l'anima di ognuno. Armatevi di tanto coraggio, Grossman vi "spoglierà" senza pietà alcuna. 

- La fattoria degli animali, G. Orwell  (8,50 €)
Una 'piccola' ma significante storia che ognuno dovrebbe leggere per rendersi conto di ciò che ci circonda.

- La metà di Niente, C. Dunne (8,60 €)
Una storia dolce, emozionante e coraggiosa narrata da una donna pronta a combattere ogni avversità pur di ottenere nuovamente una vita felice e libera.

- Il giardino degli Eterni, L. Destefano (14,90 €)
Un romanzo Young Adult -il primo di una serie- per chi cerca una lettura leggera ma al tempo stesso mozzafiato e travolgente!

- Jane Eyre, C. Bronte (6,00 €)
Per un amante dei classici e della letteratura risalente all'epoca vittoriana, questo romanzo non può mancare nella libreria!

- L'isola dei Segreti, S. Thomas (economica: 6,90 €)
Cosa, chi, e quali misteri sono nascosti nell'isola in cui si sono ritrovati sei giovani ragazzi? Un libro che vi terrà con il fiato sospeso pagina per pagina, terrorizzandovi, divertendovi, appassionandovi.



Nessun commento: